GIUSY SI CONFERMA LA PIU’ AMATA DI X FACTOR

Lo avevamo detto appena sentita e avevamo ‘colpito’ nel segno – un pò di autoreferenzialità non fa mai male…- Giusy non ha vinto, è arrivata seconda, ma nel cuore di moltissimi ascoltatori, X-factortelespettatori e utenti di internet è sicuaramente Lei la vincitrice morale di X Factor edizione italiana 2008. Ora saremo solo molto curiosi di sapere cosa fà, se e chi gli ha fatto delle proposte musicali, speriamo in una bella intervista, anche tramite e-mail… chissà… Siamo sicuri che la cassiera non dovrà tornare a farla, ma dovrà scegliere bene. L’ambiente dello spettacolo è uno di quelli più ‘duri’, innanzitutto per la grande ressa che c’è: tutti vorrebbero fare la ‘Star’, ma per fortuna in pochi ci arrivano. Per ora Giusy può  ‘campare di rendita’, nel senso che volendo, potrebbe fare qualche spettacolino, qualche canzoncina… Ma se veramente lo vuole sfruttando il momento di notorietà potrebbe fare poche cose ma buone e nel frattempo studiare, studiare e studiare… Una star internazionale? Noi ci crediamo, perchè no? Bisognerebbe mettere una parolina buona con Santa Caterina Caselli……..

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

LUCIO BATTISTI I VIDEO ‘SEGRETI’

Quando LUCIO BATTISTI cantava i video musicali come li intendiamo Noi oggi in pratica non esistevano anzi, potremo dire che proprio Battisti insieme a registi della Rai si ‘inventarono’ uno di quelli che potremo definire tranquillamente ‘video musicale’. In un programma televisivo l’ospite era Battisti: per eseguire una canzone che era fattta a due voci, ma sempre dello stesso Lucio, il regista ebbe la bella idea di fare una cosa semplice ma innovativa: un primo piano a campo lungo dove si vedeva tutta la figura di Lucio che cantava la canzone e, in dissolvenza , ma  in un primo piano americano ( il solo viso) c’era il Nostro Lucio Battisti che cantava ‘il coro’ o refrain del brano. Il video, fatto agli inizi degli anni ’70 ebbe un grande successo , infatti era l’epoca in cui Battisti già si faceva vedere molto di meno e quello fu, per tanto tempo, un video ‘simbolo’ per Lucio nella  tv italiana
Blogalaxia Tags , , Technorati Tags , ,

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

STEFANO BOLLANI un nuovo talento italiano di musica Jazz. ( 12 videos)

STEFANO BOLLANI è  considerato uno dei più grandi talenti artistici del momento. Si è diplomato al conservatorio di Firenze nel ’93 in pianoforte, pochi anni dopo, nel ’98  vinceva una votazione come ‘talento dell’anno‘ nella famosa rivista specializzata. ‘Musica Jazz‘.  Dopo aver incontrato nel ’96 Rava, il grande jazzista italiano, infatti, la sua carriera sterzò decisamente. da importanti collaborazioni a livello di pubblico e di ‘soldo’ come suonare ai concerti di Jovanotti decise di andare a Parigi dove iniziò a ritornare a studiare, sperimentare e suonare la musica per cui aveva iniziato il suo amore per il piano. cioè il jazz. Aveva solo 5 anni quando sentendo Renato Carosone , il quale poi rimarrà un Suo mito, rimase estasiato: iniziò a suonare il piano, mandò una cassetta al vecchio maestro che lo esortò a continuare gli studi di blues e jazz. . Tante e di grande livello le collaborazioni in questo periodo, tanto che nel ’98 anno della definitiva consacrazione vince il ‘Premio Carosone‘ e un premio come talento musicale dato da una prestigiosa rivista jazz giapponese. Qui accanto una ‘playlist’ di una decina dei video musicali di Bollani tra i più famosi in internet. Non abbiamo trovato i ‘classici’ music videos, ma si sa, sono molto costosi e il jazz non può certo permettersi tante spese, visto chi ci si guadagna pochissimo, è più una musica per veri appassionati che non per fare publico o soldi. Speriamo che la crescente fama porti anche un bel ‘grussolo’ al nostro Bollani, visto che, almeno Lui se lo merita…    

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

SPAZIOBLOG.IT un Blog per tutti totalmente libero

Technorati ProfileEvviva!, finalmente, dopo l’esperienza di MyBlog.it anche un altro hosting service, questo ‘SpazioBlog.it‘  prova l’avventura di ‘lanciare’ una piattaforma di blog totalmente gratuita dove si potranno avere ben 3 blog con 100 MB di spazio e dove ci si potrà sbizzarrire ad inserire Ad-Sense o programmi di affiliazione vari. Io non conoscevo assolutamente questo hosting, che però ha in sè notevoli blog con un 6/10 di Pagerank, attivi perciò da anni… La piattaforma sembra molto simile a quella di Splinder.com, cioè un asciutto html/css supportato da php; vediamo che cosa succederà….. 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

THE ITALIAN MUSIC BLOG

La musica italiana è conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Il Nostro paese in questo momento dovrà essenzialmente e totalmente entrare nella modernità, non che ancora viviamo nel passato, ma una grossa parte d’Italia ancora ci vive, nonostante non ce ne sia assolutamente bisogno. Se l’Arabia Saudita ha il petrolio Noi abbiamo i secoli di cultura che i Nostri avi ci hanno lasciato. Dallo stile di vita alla cucina, dai monumenti alle città d’arte, libri, quadri, statue, architettura, dagli orti dietro le piccole case dell’Italia delle cento città alle bibliteche alle università ai luoghi di villeggiatura per passare alla cucina e allo ‘styling’. Siamo sempre stati i primi in ogni cosa e ancora moltissime persone ci vedono così. Lo avevano capito benissimo i Nostri stilisti: per almeno due decenni spazzarono tutte le concorrenze, finchè, anche su di loro si abbatè quello che è il cancro del nostro paese. La cultura, anzi, la mancanza di cultura, intesa nel senso più ampio.  Attraverso questo sistema di comunicazione gratuito, no, grazie al fatto che consciuamo l’italiano senza doverlo studiare abbiamo la possibilità di leggere tanti documenti senza sforzo: da questi ne trarremo delle esperienze che poi basterà ‘dare’ agli altri abitanti di questo piantea,. stanno aspettadoci. non c’è che mettersi a scrivere, PS: chi non lo conosce, dovrà, inevitabilmente iniziare a conoscere l’inglese. Ci sono decine di blog ‘Italiani’, cioè che parlano dei vari aspetti culturali del nostro paese che hanno migliaia di lettori, scritti da inglesi, americani: sono persone venute ad abitare qui e che ci stanno portando via anche al Nostra cultura: perchè allora non lo facciamo Noi?

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento